Alessandro Lai

Chi è

L’amore di Alessandro Lai per la ceramica inizia con un’appassionata e approfondita rilettura della ceramica antica della Sardegna, che lo porta a sperimentare da autodidatta la tecnica del colombino declinata nelle soluzioni tecniche e formali proprie delle culture prenuragiche. Gli studi artistici precedentemente intrapresi, uniti all’acquisita competenza tecnica, gli permettono di aprire nel centro storico di Iglesias il suo suggestivo laboratorio. Nel personale approccio alla ceramica la ricerca teorica precede e accompagna sempre la sperimentazione pratica. Le competenze professionali si arricchiscono della tecnica di formatura al tornio, mentre il suo personale percorso di ricerca lo porta a sperimentare la tecnica del Naked Raku, con la quale caratterizza alcune delle sue più originali produzioni.

La Collezione

Le produzioni di Alessandro Lai comprendono sia ceramiche dedicate all’apparecchiatura della tavola che oggetti esclusivamente decorativi. “Sa Mustra”, linea di piatti e contenitori, è realizzata al tornio e caratterizzata dall’elaborazione personalizzata del motivo della pavoncella. Si accompagna a oggetti decorativi dal raffinato gusto estetico: caratteristiche casette ricostruiscono inediti scorci, le maschere del carnevale barbaricino evocano riti ancestrali, le caprette rallegrano con la loro fisionomia sapientemente elaborata, mentre i pannelli decorativi dedicati alle architetture minerarie restituiscono immagini dal valore fortemente identitario.